Pubblicazioni
Home > Pubblicazioni > Mathematics Education Reinforced through Innovative Learning Processes

Mathematics Education Reinforced through Innovative Learning Processes

Convegno : 9th International Conference on Education and New Learning Technologies , pagine: 9279-9284 - EDULEARN17 Proceedings

Pubblicato: 13/07/2017

Oggi la società si basa sempre più sulle TIC e sulle tecnologie avanzate dimostrando una forte richiesta di esperti con un background scientifico e tecnologico. Tuttavia, secondo gli ultimi studi, l'interesse e la motivazione degli studenti  verso la scienza stanno diminuendo così come il loro interesse verso  le professioni  scientifiche. In particolare, la causa è da riscontrarsi ancora nell’uso di metodi di insegnamento tradizionali.
La situazione attuale è confermata anche dai risultati ottenuti dalle indagini internazionali, PISA e TIMSS, da cui è emerso che gli studenti europei spesso ottengono dei punteggi bassi nella valutazione delle competenze di base in matematica, scienza e tecnologia. Infatti spesso i loro punteggi sono inferiori alla media dell’OECD, mentre le migliori prestazioni sono raggiunte dagli studenti provenienti dai paesi asiatici.

In questo contesto, a partire dall'analisi dello stato dell’arte sui processi di apprendimento, si descrive una nuova metodologia per l’apprendimento e l’insegnamento della matematica che coinvolgerà studenti tra  i 14-16 anni. Tale approccio sfrutterà le potenzialità che emergono da una combinazione complessa tra i metodi didattici utilizzati attualmente in Europa e quelli asiatici, tra cui in particolare, il metodo di Singapore applicato allo studio della matematica che si sviluppa attraverso tre fasi: concreto-pittorico-astratto. Inoltre, la metodologia sviluppata favorirà gli studenti nella scoperta delle reali interconnessioni tra matematica e realtà attraverso l'uso dell’arte, quali la pittura, la musica, la danza, il teatro e nel processo di apprendimento mediante le tecnologie emergenti.
Pertanto, questa combinazione innovativa permetterà di creare e sviluppare un ambiente educativo più efficace sia per gli insegnanti che per gli studenti garantendo un coinvolgimento attivo e una loro inclusione creativa attraverso l’uso di diversi linguaggi, visivo, sensoriale, verbale e non verbale. Ciò favorirà, da un lato, lo sviluppo cognitivo ed emotivo promuovendo anche un approccio interculturale; dall'altro, gli studenti potranno beneficiare dell'utilizzo di strumenti pedagogici più attraenti e divertenti nello studio della matematica che, a volte, risulta difficile.
 
Parole chiave: Apprendimento della matematica, Imparare facendo, Apprendimento basato sull'indagine, Arti, Tecnologia nell'apprendimento.
Articolo completo Visualizza il documento Visualizza il documento allegato
Stampa